Website Background_Home Page.jpg

TAI JI QUAN

TIAN DI TAI JI – Il Tai Ji Quan di Cielo e Terra

Tai Ji Quan vuol dire letteralmente “Stile della suprema/massima polarità”; il nome sta ad indicare la polarità tra Yin e Yang, i due aspetti opposti e complementari della natura secondo la cultura cinese, che vanno a comporre il Taijitu, il simbolo per l’appunto del Tai Ji (che i più conoscono come “simbolo del Tao”), composto da due “gocce”, una bianca ed una nera, ed ognuna contenente un pallino del colore opposto, che incastrandosi perfettamente compongono un cerchio, a sottolineare l’unità della natura.

Yin e Yang non sono quindi “principi”, bensì “aspetti” della stessa natura, modi di manifestarsi di una stessa realtà. I due opposti non sono mai in contrasto, ma sempre in trasformazione l’uno nell’altro, come il giorno muta in notte e viceversa.

 

Il Tai Ji Quan esprime questo movimento, questa trasformazione costante, attraverso il movimento del corpo, il trasferimento del peso ed il respiro. Tutto va a rispettare questo principio naturale della trasformazione, andando a manifestarlo, svilupparlo e prenderne consapevolezza attraverso la corporeità. Passo avanti o indietro, spingere o tirare, inspirare od espirare, tutti movimenti complementari ed uniti in un’unica azione fluida senza interruzioni.

Il Tian Di Tai Ji (letteralmente “Tai Ji di Cielo (Tian) e Terra (Di)” è l’interpretazione del Tai Ji Quan della Scuola Nei Qi Gong Fu.

Tai Ji Quan - Shifu Massimiliano Di Meglio
Tai Ji Quan - Shifu Costantino Valente

Il Tai Ji Quan è uno stile interno di gongfu, basato prevalentemente sul trasferimento graduale di peso da una gamba all’altra, e caratterizzato da movimenti per lo più lenti ed armonici, in cui il corpo è sotto totale e costante controllo (anche se non mancano in alcune scuole momenti di accelerazione e movimenti a scatto). L’espressione più diffusa del Tai Ji nel mondo è quella “ginnica”, con posizioni molto ampie, esteticamente gradevoli ed atleticamente impegnative. Il Tian Di Tai Ji si basa invece sui principi sopra descritti, al fine di sviluppare una profonda consapevolezza del corpo, senza però tralasciare la natura marziale della pratica, che in altre interpretazioni viene abbandonata finendo per assomigliare più ad una danza.

I movimenti del Tian Di Tai Ji possono essere lenti o veloci, morbidi internamente e forti strutturalmente; l’obiettivo della pratica è sviluppare una consapevolezza del proprio corpo che permetta di scoprire una mobilità nuova, sempre in equilibrio ed in pieno controllo. Questo viene realizzato attraverso movimenti armonici, che puntano inizialmente allo scioglimento muscolare ed articolare, allo sviluppo di una struttura interna efficiente, ed all’acquisizione di coordinazione tra le varie parti del corpo. 

I benefici del Tai Ji Quan sono molteplici e notevoli: il rilassamento del corpo e la sua armonizzazione permettono di risolvere varie problematiche legate a tensioni, errori posturali, atteggiamenti fisici scorretti eccetera. La concentrazione sul movimento e sul respiro permette di calmare la mente e sviluppare una profonda serenità “consapevole”, riducendo le tensioni della quotidianità e lo stress. Attraverso l’unione di movimento e respiro, coadiuvate da esercizi di Qi Gong, si va a potenziare la propria energia interna, supportando il proprio sistema immunitario e mantenendo il proprio corpo giovane ed efficiente più a lungo nel tempo, come una vera e propria pratica di longevità.

Il Tai Ji è definito anche “meditazione in movimento”, in quanto svolgendo dei movimenti pienamente consapevoli si obbliga la mente a rimanere “presente” al corpo, restando nel “qui ed ora” senza lasciarsi trascinare da pensieri passeggeri o preoccupazioni esterne. La “pura presenza” della meditazione viene quindi sviluppata sia nel corpo che nella mente, essendo in effetti i due un’unica realtà non separata.

Le forme, cioè le sequenze preordinate di movimenti che costituiscono l’aspetto più noto e diffuso del Tai Ji Quan, sono solo uno degli strumenti didattici utilizzati per ottenere questi obiettivi (e non necessariamente l’aspetto essenziale). Come detto sopra, il Tian Di Tai Ji non tralascia l’aspetto marziale della pratica, pur non svolgendo esercizi di “scontro” tipici del combattimento.

Tai Ji Quan - Shifu Costantino Valente
Tai Ji Quan - Shifu Costantino Valente

Ogni movimento del Tai Ji è una tecnica marziale, che originariamente era pensata per il combattimento; lo studio di queste applicazioni è parte integrante della pratica, così da sapere in ogni momento il senso del movimento che si sta andando a compiere. L’applicazione marziale inoltre permette di comprendere appieno il movimento del corpo, compiendolo non in accordo ad un modello esterno, ma alla sua reale efficacia per il fine stesso della tecnica.

Questo principio viene conservato anche nella pratica a coppie del Tui Shou (“mani che spingono”), un esercizio dove i praticanti sono a contatto con le braccia, e si scambiano pressioni e trazioni: dapprima secondo uno schema di esercizi, che aiutano a prendere coscienza delle proprie possibilità di movimento; in seguito, le azioni diventano libere, inserendo poi anche le tecniche marziali proprie dello stile, portando ad un “gioco dinamico” di mantenimento dell’equilibrio e della propria struttura corporea, che alterna morbidezza e pienezza in un’azione in costante trasformazione.

La pienezza di consapevolezza data da un movimento strutturalmente forte, per quando morbido ed adattabile secondo le esigenze del corpo, è quello che rende il Tai Ji una vera pratica energetica; l’intenzione utilizzata per rendere il corpo “forte” rispetto alle pressioni, unitamente alla consapevolezza del mantenerlo mobile, è quello che realmente spinge il Qi a muoversi e camminare all’interno del corpo, prevenendone i blocchi ed i ristagni, e mantenendolo sempre attivamente in circolazione. Secondo la teoria energetica cinese è quindi una pratica dalle spiccate qualità terapeutiche, effetto confermato anche da numerose ricerche svolte dalla medicina occidentale ufficiale.

Website Background_Home Page.jpg
Shifu Costantino Valente

Partecipa ai seminari dal vivo, ricevi contenuti gratuiti e inviti agli eventi di Shifu Costantino Valente