Website Background_Home Page.jpg

NEI QI GONG FU

La Via delle Arti Marziali Cinesi e del Qi Gong per L'Evoluzione dell'Uomo

LE ARTI MARZIALI INTERNE EFFICACI NEL COMBATTIMENTO E PER LA CRESCITA PERSONALE

Le arti marziali cinesi si dividono tradizionalmente in arti “interne” ed arti “esterne”: mentre le seconde concentrano l’allenamento prevalentemente sull’esterno del corpo, potenziando quindi la muscolatura, favorendo l’atletismo e spesso anche la “durezza” del corpo, le prime puntano prevalentemente sulla gestione dei vari segmenti del corpo, sulla mobilità interna e sull’utilizzo della forza dell’avversario contro di lui. Sebbene entrambe le tipologie di pratica abbiano applicazioni realistiche in combattimento, la spettacolarità degli stili esterni ed i loro metodi di allenamento più “visibili” li hanno accomunati più facilmente alla pratica dello
scontro, mentre gli stili interni sono spesso collegati ad attività più rivolte verso la salute, il benessere e la consapevolezza del corpo.


Tutte le arti marziali della nostra scuola sono definibili come stili interni efficaci in combattimento; in particolare il Jing Hua Quan nasce dall’unione dei principi tipici degli stili interni (gestione del corpo, sensibilità tattile, unione di corpo ed intenzione mentale) con le tecniche efficaci in situazioni di combattimento, dando vita ad un sistema didattico estremamente essenziale, che porta ad un rapido apprendimento e ad uno sviluppo di qualità “istintive” che possano essere realmente usate in situazioni di scontro, con esercizi sia di contatto “pieno”, che di sensibilità, concentrazione e sviluppo della struttura. Utilizzando tutti i segmenti del corpo è
possibile esprimere appieno la sua potenza in ogni movimento, grazie all’estrema mobilità interna che unisce tutto il corpo in un’unica catena cinetica, che si scarica nel momento dell’impatto. La mobilità interna e la percezione tattile permettono inoltre di adattarsi a qualsiasi “comando” dia il corpo dell’altro (un colpo, una pressione ecc.) in maniera immediata, facendo scaricare la forza dell’altro fuori bersaglio ed approfittando del suo squilibrio. Gli esercizi di struttura inoltre consentono di sviluppare una grande potenza nei colpi ed una difesa difficilmente scardinabile attraverso la semplice espressione di forza.


Mentre il Wu Qi trasferisce gli stessi principi nel combattimento armato, portando lo strumento esterno ad essere parte del proprio corpo e del proprio naturale movimento, il Tian Di Tai Ji inizialmente non si pone l’obiettivo del conflitto, ma si concentra prevalentemente sull’armonizzazione del corpo, sia da soli che in coppia; più si avanza nella pratica, però, più essa diventa strutturalmente “forte”, trasmettendo le stesse qualità interne di una pratica marziale più combattiva.

UN APPROCCIO ESSENZIALE ALL'APPRENDIMENTO ATTRAVERSO UNA DIDATTICA "CUCITA" SU MISURA

Tradizionalmente e comunemente le arti marziali vengono insegnate e trasmesse agli allievi attraverso l'utilizzo di numerose forme e schemi che rendono l'apprendimento poco naturale, lungo, schematico e intellettuale. Nonostante questo tipo di sistema didattico sia utile, sopratutto quando si insegna a grandi gruppi di persone, risulta pero' essere anche il meno efficace, perche' l'allievo tarda a comprendere e realmente assimilare i principi delle arti marziali.

 

Dopo decadi di esperienza nel campo marziale come praticante e insegnante, Shifu Costantino Valente ha voluto semplificare il suo insegnamento individuando gli aspetti essenziali e necessari da trasferire ai suoi allievi, lavorando individualmente con i propri allievi, facendoli avanzare nel proprio percorso piu rapidamente, applicando l'antico approccio tradizionale studente-maestro. 

 

L'insegnamento delle arti marziali avviene solitamente in maniera individuale o in piccoli gruppi, proprio per facilitare una didattica su misura secondo le esigenze dell'allievo, lavorando sul contatto fisico diretto ed eliminando una didattica generale schematica che risulterebbe poco efficace per la crescita rapida e reale dell'individuo. 

Senigallia ottobre 2015 (1).jpg

SCOPRI GLI STILI DELLA SCUOLA

Screen Shot 2021-06-28 at 11.49.42 AM.pn

Scopri uno stile "essenziale" di gongfu che unisce le caratteristiche principali degli stili interni, ad applicazioni realistiche ed efficaci in situazioni di scontro reale e di difesa personale

Scopri di piu' ->

Screen Shot 2021-06-28 at 11.50.10 AM.pn

Scopri questa disciplina dove si utilizzano bastoni corti, medi e lunghi, spade ad una e a due mani, alabarde e doppie armi. Imparando realmente ad usarle in combattimento

 

Scopri di piu' ->

Screen Shot 2021-06-28 at 11.50.01 AM.pn

Scopri la peculiarita' di questa disciplina della scuola Nei Qi Gong Fu che non tralascia l’aspetto marziale, pur non svolgendo esercizi di “scontro” tipici del combattimento

Scopri di piu' ->

Screen Shot 2021-06-28 at 11.50.21 AM.pn

Scopri la pratica millenaria che accresce, sblocca e sprigiona la tua energia vitale (Qi), in modo concreto e visibile, per la salute, il trattamento di pazienti e l’eccellenza marziale

Scopri di piu' ->

Website Background_Home Page.jpg
Shifu Costantino Valente

Partecipa ai seminari dal vivo, ricevi contenuti gratuiti e inviti agli eventi di Shifu Costantino Valente